Prevenzione omeopatica all’allergia

allergia primaverile

Aprile, maggio e giugno sono mesi spesso difficili per chi soffre di allergia: sì perchè si tratta del periodo di massima presenza dei pollini, causa di buona parte delle allergie respiratorie negli esseri umani. La soluzione maggiormente usata è far ricorso agli antistaminici per contrastare le crisi più forti, tuttavia si potrebbero sfruttare questi ultimi mesi invernali per ridurre quello che sarà il fastidio durante la primavera con una buona prevenzione omeopatica a base di ribes nigrum.

Il Ribes Nigrum come prevenzione omeopatica: cos’è e come funziona

Sulle nostre tavole siamo abituati a vedere il classico ribes rosso: il ribes nigrum è una varietà meno diffusa, con bacche di colore nero, note in omeopatia per le loro molteplici proprietà benefiche. Sono ricche di vitaminica C, di oligoelementi, di polifenoli, antiossidanti e flavonoidi, tutti preziosi alleati di benessere per i loro effetti vasoprotettori, astringenti e rinfrescanti.

Proprietà del Ribes Nigrum

Per le sue funzioni di supporto alle ghiandole surrenali, viene spesso considerato come un’alternativa del tutto naturale al cortisone; viene usato in qualità di:

  • anti infiammatorio, in particolar modo per contrastare i dolori articolari e i reumatismi;
  • immunostimolante, per prevenire gli stati influenzali, mal di testa e mal di gola;
  • antistaminico, per combattere non solo le riniti allergiche ma anche l’asma, la congiuntivite, la bronchite, e la faringite.

Per quanto riguarda nello specifico la prevenzione omeopatica delle allergie stagionali, è sufficiente assumere ogni mattina 50 gocce di macerato glicerico di ribes nero diluite in acqua per stimolare nelle ghiandole surrenali la produzione di cortisolo, usato dal nostro organismo per combattere le reazioni allergiche.

L’ideale sarebbe iniziare il trattamento preventivo verso febbraio – marzo e protrarlo per un periodo massimo di tre mesi perchè un’assunzione prolungata oltre questo limite di tempo potrebbe causare una maggiore ritenzione dei liquidi.

Il Ribes Nero può essere utilizzato in sicurezza a patto di non soffrire di ipertensione arteriosa, dal momento che il trattamento aumenta la pressione sanguigna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *