Capelli in primavera: come prendersene cura ed evitare la caduta dei capelli

I cambi di stagione sono da sempre dei periodi molto critici per la nostra chioma: è frequente, infatti, notare una maggior caduta dei capelli, soprattutto in primavera e in autunno. Si tratta di una condizione fisiologica del tutto naturale, ma da cosa è causata e, soprattutto, come distinguerla da una perdita di capelli patologica e come contrastarla?

Perchè avviene la perdita di capelli in primavera

Quotidianamente il normale ciclo di vita dei capelli porta ad una perdita indicativa, sia nell’uomo che nella donna, di circa 50-80 capelli al giorno; questa perdita, del tutto naturale, può intensificarsi ed arrivare fino a 400 capelli al giorno nel periodo primaverile a causa di recettori del capello sensibili ad alcuni ormoni che vengono influenzati dalle ore di luce e “sincronizzano” i cicli vitali dei follicoli piliferi, causando una vera e propria “muta” stagionale.

Essendo un evento del tutto naturale non c’è da preoccuparsi, poichè i capelli verranno fisiologicamente ripristinati nei mesi successivi; è importante però fare attenzione, perchè se si iniziano a notare vuoti o diradamenti potrebbe essere il primo segnale di una patologia e, in questo caso, bisogna rivolgersi il prima possibile ad un medico dermatologo.

Come prevenire la caduta dei capelli

Se la perdita dei capelli è un fenomeno fisiologico, come quello che accade in primavera, e quindi i follicoli sono attivi e vitali, è possibile contrastare la caduta dei capelli e aiutare la loro naturale ricrescita con dei trattamenti studiati ad hoc: uno dei più efficaci è Crescina Transdermic Rapid Intensive, fiale che si applicano direttamente sul cuoio capelluto e indicate in uno stadio da iniziale ad avanzato di diradamento dei capelli.

Le fiale Crescina Rapid Intensive hanno una particolare tecnologia grazie alla quale i principi attivi contenuti entrano nel sistema pilifero sia attraverso i follicoli che attraverso gli strati cutanei del cuoio capelluto. I risultati in termini di crescita di nuovi capelli sono assolutamente positivi e si osserva una ricrescita significativa dei capelli, sia nell’uomo che nella donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *