Caduta capelli? In autunno lascia cadere solo le foglie

ragazza con spazzola triste per la caduta dei capelli

Spesso durante il cambio di stagione, soprattutto in autunno, osserviamo una maggiore caduta capelli e la prima domanda che ci facciamo è: ma è normale? 

Entro certi limiti, sì lo è, perchè anche i capelli hanno un loro biologico ciclo di vita, suddiviso in tre fasi: la fase anagen, cioè di crescita del capello, la fase catagen, in cui la crescita rallenta, e la fase telogen, in cui il capello è più fragile fino ad arrivare a staccarsi e cadere.

Questa fase è la più lunga e può durare anche 3 mesi: in genere coinvolge circa il 10-15% dell’intera chioma e, a titolo indicativo, viene considerata normale una perdita giornaliera di capelli che si aggiri circa tra le 40 e le 70 unità.

Questo ciclo assolutamente normale vede in genere due picchi, proprio in autunno e in primavera; tuttavia ci sono diversi altri fattori che hanno un impatto sulla caduta capelli, tra i principali troviamo lo stress, un’alimentazione non sana o comunque scorretta, il fumo, l’uso di prodotti per capelli troppo aggressivi e anche il costante uso di phon e piastra a temperature molto alte.

Per favorire la salute dei capelli e stimolarne la ricrescita, sicuramente come prima cosa è necessario migliorare il proprio stile di vita, correggendo o eliminando tutte le cause esterne che possono aggravare la situazione; inoltre un ulteriore aiuto può esser dato dall’assunzione di specifici integratori per capelli e dall’uso di trattamenti anticaduta, come ad esempio quelli di Crescina, disponibili sia in versione per uomo che per donna.

I trattamenti Cadu Crex di Crescina da un lato agiscono sul rallentamento della caduta capelli, mentre dall’altro ne favoriscono la ricrescita grazie ad ingredienti attivi come Cisteina, Lisina, Glicoproteina che supportano la nascita di nuovi capelli. Sono indicati quando si nota una perdita abbondante purchè chiaramente questa sia dovuta a cause fisiologiche e non patologiche… quindi perfetti per aiutare la nostra chioma durante il cambio di stagione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *